Relooking: trasforma la tua casa senza ristrutturare

Mai come in questo periodo la casa è un luogo sicuro in cui ritrovare armonia.
Proprio per questo è importante vivere in un ambiente domestico confortevole dagli spazi ottimizzati. In questo articolo vogliamo darti qualche consiglio per rinnovare la casa in modo da godere di un’atmosfera rilassante e il più possibile accogliente.

Però non è per nulla facile trasformare le idee in realtà e spesso uno degli scogli maggiori è quello del budget.

Possiamo definire relooking proprio quella tipologia di interventi poco impegnativi che sono però mirati a trasformare in modo radicale l’ambiente domestico a costi, tutto sommato, contenuti.

A volte basta poco per rivitalizzare vecchi mobili o per dare nuova vita a stanze grigie e prive di personalità. Una casa, per definirsi accogliente, deve rispondere a criteri di funzionalità e organizzazione, avere la giusta luce, magari dei legni a vista e una colorazione adeguata. Completano il quadro anche tendaggi e complementi in grado di esprimere una certa personalità.

bedroom wallpaper
relooking wallpaper

Quando fare un relooking della propria casa

Di solito si matura la necessità di un relooking della casa quando ci sembra poco accogliente. Una casa si definisce poco accogliente quando è arredata con una prevalenza di colori freddi, quando ha una luce quasi completamente artificiale e ha poca personalità e quando risulta essere poco funzionale.

In questi casi si dovrebbe immaginare un relooking mobili e della casa nel suo complesso, si scoprirà che basta davvero poco per ottenere risultati molto interessanti. Soprattutto se si vive in una casa con arredi lisci e iper laccati o con una prevalenza di colore bianco, grigio o nero, è possibile intervenire anche e soprattutto dal punto di vista cromatico. In che modo?

Il relooking della casa parte dal colore

Si può realizzare un relooking low cost iniziando con un radicale cambio di look cromatico che parte dalle pareti.

Il consiglio, in questo caso, è quello di scegliere delle pitture murali per interni in tinte chiare solo se si parla di una stanza molto luminosa. Potrebbe essere anche una buona idea utilizzare un colore acceso e deciso ma facendo sempre attenzione a trovare tonalità che si intonino alla perfezione con gli arredi esistenti che non si intendono sostituire.

Anche cambiare le tende in modo che siano perfettamente intonate con il resto, permette di ottenere un effetto cromatico importante a fronte di una spesa limitata.

In sostanza comunque se si decide un relooking cromatico della casa sarebbe molto meglio optare per colori caldi come tortora, beige, marrone, bianco e grigio caldo oppure blu o indaco associati a legni e tessuti con le tonalità giuste. Meglio evitare anche di utilizzare un unico colore per non dare al tutto un alone di noia, la cosa migliore sarebbe mixare tra loro tinte calde, fredde e pastello e alternare con sapienza legni, metalli e tessuti.

relooking colore pareti
relooking colore tende e parete
relooking tortora pareti

Cambiare l’illuminazione per il relooking della casa

Un interior relooking degno di nota deve comprendere anche un cambiamento dell’illuminazione.

Spesso le stanze sembrano fredde e monotone perché la luce scelta non è l’ideale per esaltarne gli arredi o per creare una sensazione di relax e comfort. Si può quindi partire dalla sostituzione delle luci vecchie con nuove lampadine a luce calda e, con l’aumento della luminosità, gli ambienti domestici si vedranno letteralmente sotto una nuova luce e sembreranno più grandi e spaziosi di quel che sono.

Si potranno anche aggiungere delle lampade da tavolo o da terra per creare, con pochi investimenti, delle atmosfere completamente nuove. L’ideale sarebbe procedere a un relooking dell’illuminazione scegliendo luci naturali e alternando luci dirette e luci di atmosfera.

relooking cambiare lampade
relooking cambiare illuminazione
relooking cambio lampade

Un relooking green con un budget limitato

Per alcuni potrebbe essere solo la ciliegina sulla torta, ma un buon relooking della casa può partire proprio dall’inserire piante all’interno dell’ambiente domestico.

Infatti il verde è in grado di regalare sensazione positive e di dare tono e vivacità ad ambienti monotoni. Si tratta di interventi low cost, si pensi ad esempio a inserire vasetti colorati all’interno di elementi d’arredo come una libreria o davanti alle finestre. Le piante sono molto versatili e si adattano a ogni stanza della casa come cucina, bagno e salotto.

relooking vasi piante
relooking piante
relooking green design

L’importanza dei tessuti nel relooking della casa

La cosa migliore per rinfrescare ambienti domestici come il salotto e la camera da letto è sicuramente scegliere dei nuovi tessuti. L’idea dovrebbe essere quella di scegliere due colori che si sposino alla perfezione tra loro per confezionare cuscini e tende.

È davvero sorprendente l’effetto positivo e di vivacità che si potrà ottenere semplicemente installando una carta da parati alle spalle del letto. I tessuti migliori sono quelli vissuti, meglio quindi evitare quelli troppo rigidi che potrebbero essere percepiti come distaccati e poco accoglienti.

Infine, consiglio questo valido sempre, molto meglio pensare a degli arredi riutilizzabili e immaginare di ridipingere tavoli e sedie per ridare loro una nuova vita. Insomma, cambiare la propria casa in modo radicale e a basso costo senza interventi di ristrutturazione è una possibilità reale.

L’aiuto di un interior designer è utile per realizzare al meglio le tue idee o suggerire le giuste scelte da compiere, così da realizzare la soluzione migliore per venire incontro a ogni necessità. Sarà possibile esplorare soluzioni innovative e scoprire che un relooking di casa non è così proibitivo come si immaginava.

Scopri tutti i nostri servizi a questo link.

YOUR COMMENT