Come unire due appartamenti e quando conviene farlo

unire due appartamenti

Quando cambiano le necessità e si cerca una casa più grande, può capitare di imbattersi nella possibilità di unire due appartamenti distinti per crearne uno solo.

In questo approfondimento vogliamo dedicarci a questa tematica e capire quando è possibile unire due appartamenti e se davvero questa è la migliore soluzione possibile.

Le normative per unire due appartamenti

La pratica con la quale si uniscono due appartamenti è chiamata fusione immobiliare. Con questa pratica è possibile unire due appartamenti affiancati, contigui o posti in verticale uno sopra l’altro.

Per avviare questa pratica è necessario rivolgersi all’ufficio tecnico del proprio comune per capire se la fusione immobiliare è possibile e di quale pratica necessita:

  • se della CILA (unione senza interventi strutturali)
  • o della SCIA (unione con modiche strutturali).

In entrambi i casi, al termine di eventuali lavori o della sola unione catastale degli appartamenti, sarà necessario eseguire la variazione catastale DOCFA per la fusione di subalterni, entro 30 giorni dalla fine lavori.

Va detto anche che acquistando un appartamento contiguo, confinante o sovrastante al proprio, è possibile usufruire dell’agevolazione fiscale per la prima casa purché l’abitazione conservi, anche dopo la riunione degli immobili, le caratteristiche non di lusso di cui al D.M. 2 agosto 1969.

Ad ogni modo, tale pratica vi darà accesso anche alle interessanti agevolazioni fiscali per ristrutturazione casa. 

unire due appartamenti_r2

Unire due appartamenti: la riprogettazione degli spazi

Quando si acquista un appartamento contiguo a quello che già si possiede, sarà necessaria, almeno nella maggior parte dei casi, una riprogettazione degli spazi per organizzare la giusta distribuzione degli ambienti interni.

Spesso in questi casi si rendono necessarie più demolizioni per consentire la creazione di passaggi e congiungimenti logici e agevoli tra i vecchi e i nuovi spazi. Oltre alla corretta individuazione delle nuove zone giorno, notte e servizi.

Nel caso si acquistino due appartamenti in costruzione con lo scopo di unirli, il progetto di ristrutturazione potrebbe rivelarsi più semplice di quello che si mette in atto quando si possiede già una delle due unità immobiliari.

Infatti in accordo con l’impresa di costruzione, si ha la possibilità di ripensare interamente l’appartamento ancora su carta, senza dover scombussolare la distribuzione di ambienti già in essere.

Nelle altre situazioni dovranno essere studiate con criterio le demolizioni nei punti più strategici al fine di ottenere un unico grande appartamento da adattare alle esigenze della famiglia.

Unire-due-appartamenti-stato-di-fatto
Stato di fatto
Unire-due-appartamenti-Stato-in-progetto
Stato di progetto

Quando conviene unire due appartamenti

In fase di acquisto di un nuovo immobile o in fase di valutazione di un possibile trasloco, sono in molti a chiedersi se unire due appartamenti sia la soluzione migliore.

Tenere la propria abitazione e aggiungerne una nuova porzione acquistando l’appartamento contiguo è una scelta pratica perché non vi costringerà ad un trasloco. Ma questo solo se si pensa di intervenire in modo più radicale unicamente sul nuovo acquisto.

In particolare la fusione di due unità immobiliari implica l’esecuzione di diversi lavori per l’accorpamento:

  • Creazione di un unico impianto elettrico e di riscaldamento
  • Creazione di una pavimentazione uniforme
  • Progettazione di uno stile coerente tra gli ambienti

Tutte attività che potrebbero implicare costi non indifferenti.

Infine possiamo affermare che la scelta di acquistare un appartamento contiguo a quello che già si possiede conviene nella misura in cui, per l’attuale predisposizione degli ambienti, gli interventi da mettere in atto non prevedono l’intero stravolgimento degli spazi. Poiché un intervento radicale alla fine potrebbe risultare più oneroso dell’acquisto di una nuova unità immobiliare.

La consulenza di un professionista sin dalla fase di acquisto, vi permetterà di valutare al meglio gli effettivi interventi da eseguire.

Leggi la guida dell’agenzia delle entrate.

**

Scopri tutti i nostri progetti e i nostri servizi di consulenza di interior design online.

 

YOUR COMMENT